News

News

Home   >   News   >   The one milano ingresso con vip pass per i soci di federazione moda italia
 

THE ONE MILANO: INGRESSO CON VIP PASS PER I SOCI DI FEDERAZIONE MODA ITALIA

02/08/2017 /

Dal 22 al 25 settembre 2017

THE ONE MILANO INGRESSO CON VIP PASS PER I SOCI DI FEDERAZIONE MODA ITALIA

Dal 22 al 25 settembre 2017 si terrà a Milano (fieramilanocity, pad.3/4) TheOneMilano, il Salone che rinnova il concetto di fiera e propone un format moderno capace di unire in una sola location informazione e business, permettendo a buyer e aziende di incontrarsi e dare il via a relazioni commerciali solide e su misura.

Un Salone interamente dedicato all'haut-à-porter, per scoprire e acquistare le collezioni di ogni segmento moda: classy lady, ricerca, casual e di ogni tipologia di prodotto: capispalla, total look, maglieria, beachwear e accessori. Proposte alto di gamma firmate dalle migliori aziende internazionali e dai brand emergenti per la PE 2018 e capsule collections con cappotti, piumini, pellicce, montoni e maglieria che superano il concetto di stagione e rendono il tempo più fluido.

Grazie alla partnership tra Federazione Moda Italia e TheOneMilano, tutti i Soci del settore moda sul territorio nazionale potranno preregistrarsi sul sito: www.theonemilano.com - http://theonebuyers.com/BuyerNewRequestIT.php e, inserendo il «Codice invito» riservato, ricevere direttamente via mail i dati per stampare i biglietti di ingresso.

Inoltre, è possibile stampare la VIP CARD che permetterà ai SOCI di avere libero accesso durante tutta la durata della manifestazione alla Buyers Lounge.

Per conoscere il CODICE RISERVATO e per ricevere la VIP CARD, è possibile contattare gli Uffici di Federazione Moda Italia ( info@federazionemodaitalia.it ).

Federazione Moda Italia con FederModaMilano saranno presenti alla manifestazione per presentare le numerosissime opportunità e i servizi su misura per le aziende del settore.
 

 Vip Card   Invito

       







 

Letta 125 Volte


Il moderno invecchia; il vecchio ritorna di moda.

Leo Longanesi